Rivista Oscellana

Il Centro Internazionale di Documentazione Alpina "Terre Alte - Oscellana" ha iniziato la sua attività nel 2001, affiancando il prof. don Tullio Bertamini nella gestione della Rivista Oscellana.

Il rigore scientifico e la passione per il territorio sono da sempre i riferimenti principali per ogni attività intrapresa.

- La Rivista attraverso le sue copertine e i suoi articoli

- Gli scritti del Prof. don Tullio Bertamini

- L'archivio multimediale

- Il Comitato scientifico della Rivista

- Norme per note e bibliografia

- COME ABBONARSI

 

ATTENZIONE!!!!

Sostieni il progetto di riordinamento e valorizzazione dell’Archivio Oscellana!

  1. Se ci sostieni con € 500 hai diritto alla collezione della Rivista Oscellana dal 1971 al 2000 (valore reale € 1.740).
  1. Se ci sostieni con € 300 ricevi la collezione della Rivista Oscellana dal 2001 al 2017 (valore reale € 960).
  1. Se ci sostieni con € 50 puoi scegliere due pubblicazioni del Prof. Tullio Bertamini (tra quelle disponibili)

 Ti chiederai: perché sostenere il progetto?

  1. Perché l’Archivio Oscellana rappresenta la raccolta documentaria di gran lunga più rilevante sull’Ossola, con centinaia di pergamene e documenti cartacei dal XI al XIX secolo; è, accanto alla sua ricchissima bibliografia, il lascito più prezioso del Prof. Tullio Bertamini
  1. Perché a conclusione del progetto l’inventario dell’Archivio Oscellana sarà consultabile online e chiunque potrà accedere liberamente ai documenti d’archivio presso il Collegio Mellerio Rosmini di Domodossola, come già avviene per la biblioteca.
  1. Perché contribuirai a tutelare e a mettere a disposizione dell’intera comunità un patrimonio prezioso, dando nuovo impulso alla conoscenza e allo studio dell’Ossola e della sua storia

OFFERTA VALIDA SOLO FINO AL 31 OTTOBRE 2019

Per informazioni:

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

L’iniziativa è realizzata con il sostegno di @FondazioneComunitariadelVCO” e della Fondazione Paola Angela Ruminelli